Reggio svegliati: ora anche il dissesto all'Asp!
POLITICA

Sciagurata delibera della triade guidata da Meloni all'asp.

Reggio svegliati: ora anche il dissesto all'Asp!

Dissesto finanziario insistentemente richiesto dalla triade commissariale , capeggiata dal prefetto Meloni per L’ Azienda Sanitaria di Reggio Calabria. Come dire, piove sul bagnato. Per adesso la caparbia e responsabile resistenza del Commissario Cotticelli ci sta salvando dalla tremenda iattura che ne deriverebbe,i ma fino a quando ?
La richiesta è di tale portata che, francamente, sbigottisce anzi irrita, soprattutto per l’assoluto silenzio che circonda questo annuncio irresponsabilie di chi non ha saputo risolvere uno solo dei problemi che attanagliano la sanità Reggina. E’ paradossale che questi funzionari dello Stato approfittino del loro temporaneo potere per mettere a serio rischio la stessa sopravvivenza di un numero consistente di aziende che hanno , o meglio avrebbero avuto, la dabbenaggine di fidarsi dell’Ente Pubblico, fornendolo di prestazioni e materiali, senza i quali la popolazione non avrebbe potuto usufruire di quei servizi che la stessa Costituzione garantisce ai cittadini italiani . La dichiarazione azzererebbe di colpo i debiti della azienda più malgovernata d’Italia, ricostruendo una verginità amministrativa, a tutto vantaggio dei tre moschettieri della salute, che con un colpo di spada, ripartirebbero da zero contabilmente . Quando ho avuto tempo di fare una partitina a carte con gli amici, mi hanno insegnato che le regole si stabiliscono prima di iniziare la partita, mai a gioco iniziato. Troppo comodo aver ricevuto beni e servizi da piccoli imprenditori , aver abusato della loro fiuducia e ora invece di pagarli , gli si dà un calcio colà dove non batte il sole e li si getta sul lastrico!
Tra le centinaia di aziende interessate ve ne sono alcune rette da piccole imprese familiari che hanno investito ogni loro avere pur di lavorare : ed ora , che facciamo.? Lasciamo che tre illustri sconosciuti, neppure figli di questa martoriata terra , vengano qui – loro si con lauti quando immeritati stipendi – a distruggere per la loro inettitudine dimostrata, per tagliare il terreno sotto i piedi ai nostri lavoratori..? Chi è di queste parti sa bene cosa significhi fare impresa qui. Ogni giorno lottare contro ogni genere di difficoltà . Ambientale, finanziaria, logistica . Ora ci si mette anche lo Stato ? Il dissesto è destruente quanto illegittimo. C’è voluta una nauseabonda Leggina per estenderlo alla Aziende Sanitarie dopo averlo applicato ai Comuni ed agli Enti locali . Un espediente comodo per chi non sa amministrare e tradisce il vero scopo per il quale è stato chiamato, spesso ripescato dalle retrovie dei pensionamenti, anche per offrirgli una sorta di ricompensa postuma, magari per una promozione mai raggiunta durante il servizio. E così ci ritroviamo prefetti, vice prefetti, militari, magistrati e chi più ne ha più ne metta, ad amministrare con poteri immensi, mai avuti prima, la cosa pubblica con un malcelato senso di rivalsa, che si ripercuote sulla parte produttiva della società , rea di aver conquistato una autonomia economica al di fuori dal sempre vituperato, ma ricercato , stipendio !
Insomma le frustrazioni si riversano sempre e comunque sui cittadini.
Il dramma è che nessuno, dico nessuno, contesta ai sigg, Commissari l’utilizzo di questa reiterata decisione di richiedere la dichiarazione di dissesto, addirittura già deliberato , ma non concesso dal Commissario per il piano di rientro . Sembrerebbe paradossale ma , almeno in questo, Cotticelli ha dimostrato di avere la scheda dritta , difendendo quei diritti quesiti che altrimenti sarebbero andati , se non perduti, ridotti drasticamente fino a sfiorare se non oltrepassare, il fallimento delle aziende fornitrici.
Il dissesto per disordine amministrativo , questa la motivazione, non ricade nella responsabilità dei fornitori bensì nella dabbenaggine di chi ha amministrato l’Asp in tanti anni. Se l’Ente non ha presentato i bilanci per anni ed anni , perché far ricadere sull’onesto lavoro dei fornitori i danni relativi.? A quale logica appartiene questo tipo di vessazione vera e propria, travestita da azione legittima ? Perché i rappresentanti locali di tutti i ceti , di tutti i ruoli , politici ed amministrativi, non ne parlano , non contestano ?
Cosa c’è che arma le penne, anzi le spade di Meloni & C.
Ma una cosa è certa . Se Cotticelli dovesse malauguratamente soccombere ai pianti delle prefiche statali , si aprirebbe un contenzioso enorme che andrà ad aggiungersi ai numerosi ricorsi pendenti davanti al TAR, con aggravio di spese e disagi per tutti.
Reggio , c’è un altro motivo per scuotere la tua coscienza! . Il Corinavirus non ha forse insegnato che sulla sanità non si può scherzare o affidarsi alle improvvisazioni amministrative ?
Elc
20-06-2020 14:09
Questa notizia è stata letta 5037 volte

NOTIZIE CORRELATE


11-08-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. 11 nuovi casi in Calabria, 8 a Reggio

Gli otto casi rilevati a Reggio Calabria sono contatti del caso isolato di ieri e riconducibili ad un unico focolaio derivato da una festa di giovani
10-08-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. Un nuovo caso positivo al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria

Sono 2 i pazienti positivi al CoViD-19 ricoverati in degenza ordinaria nell'Unità Operativa di Malattie Infettive

ULTIME NEWS

SPETTACOLO

Denny Napoli, Marco Capretti e Cabareggio gli spettacoli della rassegna 'Cabaret alla Villa'

Reggio Calabria. Tutto pronto per la rassegna di comicità “Cabaret alla Villa”, ideata dall’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria ...
ATTUALITA'

Reggio, ex Polveriera: richiesto impegno pubblico dei candidati a sindaco

Sedici famiglie vivono ancora nelle baracche dell’ex Polveriera, accanto a tonnellate di rifiuti. Alla consigliera Nancy Iachino, coinvolta nel 2018 per la realizzazione del progetto di equa dislocazione ...
SPORT

Reggina, proseguono gli allenamenti al Sant'Agata

Doppia seduta anche per questo martedì 11 agosto. In mattinata la squadra ha svolto una prima parte di lavoro in palestra, prima di trasferirsi sul campo numero uno. Il gruppo ha quindi effettuato una dispendiosa attività aerobica, concludendo ...
ATTUALITA'

La nave per la quarantena dei migranti dirottata da Gioia Tauro a Corigliano Calabro

Corigliano-Rossano (Cosenza). La nave destinata dal Ministero dell’Interno alla Calabria per l’assistenza e la sorveglianza sanitaria dei migranti soccorsi in mare o giunti in ...
ATTUALITA'

Calendario Polizia di Stato 2021: il ricavato della vendita finanzierà il progetto Unicef per l'emergenza Coronavirus

Quest’anno, il calendario della Polizia di Stato 2021 celebrerà il 40° Anniversario della Legge n.121 del ...
ATTUALITA'

Poste Italiane. A Reggio Calabria ad agosto aperti 12 uffici postali

Anche durante il mese di agosto tutti i 17 uffici postali della città di Reggio Calabria saranno a disposizione dei residenti e dei turisti, per tutti i servizi. In particolare, saranno disponibili con il ...
CRONACA

9 turisti sorpresi ad attraversare i binari sulla tratta ferroviaria Locri-Brancaleone-Roccella Jonica: sanzionati dalla Polizia

L’avvento dell’estate e il maggior afflusso di turisti presso le più note ...
ATTUALITA'

Gioia Tauro. In arrivo la nave per la quarantena dei migranti, Santelli: "Il nostro grido d'allarme ha trovato risposta"

La conferma è arrivata via PEC dal Capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del ...
CRONACA

Marina di San Lorenzo. Rissa tra giovani sul lungomare, minorenne ferito da un fendente al fianco

Stanotte, sul lungomare di Marina di San Lorenzo, a seguito di una rissa che ha visto coinvolte un numero di persone ancora imprecisato, un ragazzo minorenne ...
CRONACA

Melito Porto Salvo e Marina di San Lorenzo: sanzionati due lidi per violazione delle misure anti-covid

Ieri sera, secondo quanto disposto dal Questore di Reggio Calabria Maurizio Vallone, sono stati effettuati dei controlli amministrativi presso il lido ...
ATTUALITA'

Ponte sullo Stretto, Santelli: "La Calabria è fuori dal tunnel. C'è un progetto esecutivo, si realizzi l'opera"

“Il Premier Conte entra nel tunnel del Ponte per non decidere nulla e tenere tranquilla la sua coalizione. Il Ponte sullo Stretto ...
ATTUALITA'

In arrivo a Gioia Tauro la nave per la quarantena dei migranti

Reggio Calabria. Una nave capace di ospitare fino a mille passeggeri, è quella destinata dal Ministero dell’Interno alla Calabria per l’assistenza e la sorveglianza sanitaria dei migranti soccorsi in mare o giunti in ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.25

Strettamente Personale

Ore 21.40

La Lirica su Rtv
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica