Riflessioni sugli exit poll
POLITICA

In attesa dei dati definitivi

Riflessioni sugli exit poll

Fermo restando che secondo un vecchio detto popolare “i conti si fanno sulle scale”, una breve riflessione sulle ventilate ipotesi dei risultati elettorali comunali, va fatta.



Immediatamente ci soccorre Tomasi di Lampedusa, ma non per la celeberrima filosofia del Gattopardo, che potrebbe pure essere evocata, quanto per il non meno noto aforisma, secondo il quale, “per comandare gli altri, è necessario saper ingannare se stessi”!



E non v’è dubbio che questa necessità è stata molto presente in tutti i candidati a sindaco della Città. Consapevolmente o meno, questo lo giudicherà il lettore.



Quale di essi, per carità tutte garbate persone, ha pensato di sottoporsi anticipatamente al giudizio dell’elettorato? Tutti avranno pensato di incontrare quel mondo della protesta che, di fatto, aleggiava in città. Autoingannandosi hanno ritenuto di avere i requisiti della popolarità, della capacità riconosciuta, in estrema sintesi, del consenso.



E quel che è peggio lo hanno fatto armandosi e partendo, senza esercito. Magari ritenendo di averlo, per grazia ricevuta. Il risultato, se sarà confermato, è deprimente. Nessuna scelta chiara. Il tutto sotto l’egida di una Legge elettorale ignobile che non passa per il vaglio del popolo ed impedisce a chi ha i numeri, secondo la gente, di potersi cimentare nella tenzone ,dopo aver avuto una investitura democratica invece che una imposizione, venuta da chi, di fatto, esercita il potere anche attraverso quei vassalli locali che hanno ancora nel DNA il gene del servilismo puro e che in cambio di un piatto di lenticchie , venderebbero anche l’onore. Ammesso ancora esista nella sua accezione civica.



In tutto questo il popolo è disorientato. Non sceglie, ma avalla o meno le decisioni altrui. Spesso rivolgendo il suo consenso “al meno peggio”. Scagli la prima pietra chi non ha sentito durante questa campagna questa frase.



Cosa vuol dire? Che si è presentato il peggio? Ma no! Tutt’altro. Il fatto è che si è andati avanti senza una scelta a monte, presentando programmi bellissimi nella forma e nel contenuto, ma privi di pragmatismo, senza cioè aver mai delineato le caratteristiche del soggetto che avrebbe saputo e dovuto attuare i buoni propositi di ciascuno. Il bello è che la gente continuava a invocare “ i programmi” incalzando chi non aveva predisposto quel quasi ridicolo libro dei sogni che, anche i candidati alla presidenza del condominio ormai trovano, stereotipati, anche sul web! Ma la gente li invocava quasi a volerli usare come esimente per trovare la scusa per non dare il consenso al solito parente o compare di turno che andava, più o meno, a pietirlo.



Quanti hanno votato convintamente? Quanti, con questo stramaledetto sistema elettorale, possono dire di averlo fatto o di poterlo fare?



Fintantochè voteremo con queste regole non regole, le cose non potranno cambiare. Fino a quando il potere dei cosidetti partiti, sotto le cui mentite spoglie, si nasconde il subdolo, non sarà svuotato dai mediatori di consensi, non potremo votare per chi vale davvero. E certamente fra i nove ve ne erano, ma non sono stati premiati da un voto, evidentemente polverizzato e pilotato dai vecchi , logori e abbandonati altrove, sistemi clientelari.



Adesso vedremo come andrà a finire. Si preannuncia un ballottaggio dove le variabili dipendenti saranno maggiori di quelle indipendenti.



Dipendenti dal giudizio che si potrà dare sui due contendenti. Su che basi?



Sul passato, sul futuro? Sulle qualità personali? Davvero molto difficile, perchè il mestiere più arduo è quello di giudicare. Personalmente, credo che avrei potuto fare qualunque mestiere, da quello del calzolaio a quello che esercito, ma giammai avrei scelto quello di giudicare chicchessia. Ponzio Pilato? no! Persona libera, anche dalla possibilità di ingannare sè stesso!



Certo, alla fine dovrò anche io scegliere e lo farò, liberamente, pensando alla mia Città che, con fatti, non con parole, ho servito con umiltà, che magari, non appare, ma c’è. Profonda.

Eduardo Lamberti-Castronuovo


22-09-2020 08:29

NOTIZIE CORRELATE


21-09-2020 - POLITICA

Reggio. Exit poll amministrative. Per il sindaco é testa a testa tra Minicuci e Falcomatá

Forniti i primi dati exit poll, pare nessuna vittoria schiacciante ma un testa a testa tra il candidato di centro sinistra e centro destra

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Nuovo Dpcm, Gualtieri: "Indennizzi alle aziende superiori rispetto alla volta scorsa, arriveranno entro metà novembre"

L'indennizzo che arriverà alle imprese penalizzate con il decreto ristori sarà "superiore rispetto ...
ATTUALITA'

Protesta degli operatori del mondo dello sport: lunedì mattina a piazza Italia VIDEO

Reggio Calabria. Confermata, per ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 4 dipendenti del Gom di Reggio Calabria positivi

Reggio Calabria. La Direzione Generale del Grande Ospedale Metropolitano "Bianchi Melacrino Morelli" di Reggio Calabria comunica che nelle ultime 48 ore sono risultati positivi allo screening per la ricerca del Sars-COV 2 ...
POLITICA

Comune di Reggio Calabria. Tonino Perna è il nuovo vicesindaco?

Reggio Calabria. E' l'ultimo tassello mancante. Per il momento, massimo è il riserbo sul suo nome, pur avendolo già il Sindaco Giuseppe Falcomatà designato. Non era presente, sabato, alla presentazione ...
CRONACA

Ancora spazzatura in fiamme al rione Marconi FOTO e VIDEO

Reggio Calabria. Alle prime luci dell'alba di domenica 25 ottobre si è registrato ...
ATTUALITA'

Gioia Tauro. Coronavirus, sono 13 i casi positivi confermati

Gioia Tauro. Nuovi casi di coronavirus a Gioia Tauro, come comunica il Sindaco Alessio: "Stamattina ci siamo svegliati con un totale di 13 casi di Covid-19 a Gioia Tauro, contro gli otto di ieri. Come potete ben notare la curva dei ...
ATTUALITA'

Covid: nuovo Dpcm firmato da Conte, in vigore da lunedì. 'Raccomandiamo di non muoversi ma non è coprifuoco'

Il premier Giuseppe Conte ha firmato nella notte il nuovo Dpcm con le misure restrittive anti-Covid, tra le quali la chiusura alle ore 18 di ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Nuovo DPCM: cosa non si può fare fino al 24 novembre

Chiudono gli impianti di sci, tutte le fiere, comprese quelle internazionali, e la dad alle superiori potrà arrivare al 100%. Il governo ha varato il nuovo Dpcm con alcune correzioni rispetto alle prime ipotesi contenute ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Poste italiane: il calendario per il pagamento delle pensioni di novembre

Reggio Calabria. Poste Italiane comunica che in provincia di Reggio Calabria le pensioni del mese di novembre verranno accreditate a partire dal 27 ottobre per i titolari di un ...
ATTUALITA'

Coronavirus. L'ASP di Reggio Calabria conferma 40 nuovi casi positivi

Reggio Calabria. La Direzione Sanitaria dell'ASP di Reggio Calabria comunica che giorno 25 ottobre 2020, sul Territorio Provinciale, sono stati sottoposti allo screening per "COVID19" 843 nuovi ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 179 nuovi casi positivi in Calabria, 77 a Reggio

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 255.683 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 257.594 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 3.790 ...
ATTUALITA'

Protesta: gli operatori del mondo dello sport contro l'attuale dpcm

Reggio Calabria. Lunedi 26 alle ore 10 gli operatori del mondo dello sport si ritroveranno a piazza Italia di fronte la Prefettura. Manifesteranno il loro disappunto per le misure prese dall'attuale dpcm e chiederanno di ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

AEROPLANI DI CARTA
E' TUTTO CINEMA
SUONAVA L'ANNO
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

FuoriGioco

Ore 23

Sport Heroes
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • disservizio idrico
  • L’invidia radice di ogni male
  • L’ascensore del G. O. M.
  • Limite di velocita’
  • Mancanza di acqua
  • Spazzatura a Santa Caterina
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress