POLITICA

"Il responso delle urne al primo turno ci ha messo davanti a delle scelte difficili e coraggiose"

"La Destra che vuol bene a Reggio sceglie di votare per Falcomatà"

Reggio Calabria. "Il Comitato per la Buona Destra appoggia il candidato a sindaco Minicuci. "Ebbene sì, lo ribadiamo, bisogna assolutamente votare Falcomatà! E non perché costretti a “scegliere il male minore”, bensì perché dopo una lunga e travagliata – ma anche ben ponderata – riflessione, abbiamo ritenuto che esistano molteplici ragioni che ci spingono a votare ‘convintamente’ per il sindaco uscente. Tutti noi, infatti, prima dell’inizio di questa campagna elettorale abbiamo assistito, inermi, alla guerra tra le varie componenti della coalizione di centrodestra per la scelta del Candidato a Sindaco. In quel frangente ne abbiamo viste di tutti i colori.
Il partito di Fratelli d’Italia, che da anni mirava a collocare un proprio uomo sullo scranno più alto di Palazzo San Giorgio, a seguito delle inchieste giudiziarie che lo hanno travolto, portando persino agli arresti di alcuni suoi “autorevoli” esponenti, alla fine ha abdicato al ruolo di protagonista di queste elezioni in cambio di altre “opzioni” decise sui tavoli romani. Contemporaneamente abbiamo assistito, increduli, alla guerra fratricida tra le due “anime” di Forza Italia. Da una parte quella che fa capo all’On. Cannizzaro che è anche il Commissario provinciale del partito e dall’altra quella rappresentata dalla “cordata” capeggiata dal Senatore Siclari. Con il primo che mirava a candidare un suo uomo a palazzo San Giorgio per garantire la propria “continuità politica”, ed il secondo, più furbo, che essendo ben consapevole degli ‘imprescindibili’ accordi romani, ha invece “caldeggiato” la candidatura voluta dalla Lega, al solo scopo di “scalzare” il suo antagonista e quindi conquistare la leadership di Forza Italia nella nostra provincia. Pertanto siamo stati tutti spettatori involontari di questa “rappresaglia” condotta a colpi di dichiarazioni a mezzo stampa, dove non sono mancate anche quelle dei consiglieri comunali uscenti di FI che minacciavano la loro non ricandidatura in caso di conferma di Minicuci, o quelle delle liste d’appoggio (a Cannizzaro) che dapprima definivano il candidato della Lega “non adeguato” ma che poi si sono invece “adeguati” – loro stessi e all’unisono – alla convergenza sul dott. Minicuci, imposto da Roma e da Salvini, non perché il leader della Lega abbia davvero a cuore le sorti di Reggio, ma solo perché attraverso la conquista di una delle capitali del Meridione egli rafforzerebbe la propria leadership – allo stato “vacillante”, con Zaia che si pone come sua spina nel fianco - all’interno del suo stesso partito.
Tutto questo, ovviamente, sulla pelle dei reggini. Eh già, perché la logica di lorsignori è soltanto quella di “uniti si vince”. Anche a costo di dover sacrificare la dignità di un popolo.
Noi della Buona Destra ovviamente non ci siamo prestati a questo sporco gioco degli equilibri e delle fazioni, preferendo altre opzioni durante il primo turno di questa campagna elettorale.
Oggi però la situazione è ben altra, poiché il responso delle urne al primo turno ci ha messo davanti a delle scelte difficili e coraggiose.
Infatti non siamo certamente entusiasti della “performance” del Sindaco uscente durante quello che egli stesso ha definito il suo “primo tempo”, altrimenti – lo diciamo chiaramente – pur derogando a quelle che sono le linee politiche generali del nostro movimento, difronte allo sfacelo di questo centrodestra, non avremmo esitato a sostenerlo sin dall’inizio della campagna elettorale; al contempo, però, siamo anche seriamente preoccupati per le sorti della nostra città qualora dovesse vincere le elezioni questa sgangherata coalizione di “stampo salviniano”.
Una ‘classe dirigente’ che infatti ci ha propinato un candidato a Sindaco, spacciandolo per un “super-tecnico”, ma che in realtà – come tutti abbiamo potuto vedere durante il suo comizio di chiusura – non è riuscito neppure a riconoscere una notizia a sfondo goliardico, pubblicata in una pagina satirica sui social, che egli invece ha confuso per una notizia vera diffusa dall’Istat!
Solo il “super-tecnico” catapultato in riva allo Stretto da Salvini, infatti, poteva credere che l’Istituto Nazionale di Statistica avesse accertato che “a Reggio Calabria siano state realizzate più opere pubbliche negli ultimi 20 gg che negli ultimi sei anni”! Immaginiamo che neanche il ragionier Fantozzi avrebbe mai potuto credere ad una “boutade” del genere! Stando alle cronache pare invece che il dott. Minicuci non abbia avuto alcuna remora nel farsi pagare la parcella – questa sì, da “super-tecnico” – proprio in occasione della sua nomina quale “responsabile dell’Ufficio elettorale per le elezioni del Consiglio metropolitano”. Cosa dire, poi, del suo becero modo di imbonirsi la prof.ssa Marcianò per il ballottaggio? “Vorrei che quando ci sarà il passaggio di consegne tra l’attuale sindaco uscente e me, tu sia al mio fianco per vedere in faccia chi ha distrutto questa città”.
Sono proprio queste le miserabili parole pronunciate da Minicuci, in pieno “stile” sovranista, per fomentare rancori e quindi sollecitare un improbabile sentimento di vendetta che secondo lui avrebbe condotto Angela Marcianò a sostenerlo elettoralmente. Ecco perché dicevamo che oggi siamo chiamati ad una scelta coraggiosa.
Il nostro, difatti, è un movimento nato per costruire in Italia la Destra che non c’è, ovvero una Destra inclusiva e dialogante, seria e credibile, di ispirazione liberale ed europeista, quindi per sua stessa natura equidistante sia dalla sinistra che dalle destre sovraniste e populiste “egregiamente” rappresentate dalla Lega e da Fratelli D’Italia.
Tale equidistanza, nell’attuale contesto politico-elettorale, ci indicherebbe la strada senza dubbio più “agevole” dell’astensione per il prossimo turno di ballottaggio, ma di fronte al rischio di mal governo che corre la nostra comunità riteniamo che optare per questa soluzione corrisponda ad un atteggiamento da ignavi.
Invece la nostra storia ci ha anche insegnato che la Destra è coraggio, ecco perché oggi scegliamo – palesemente e senza chiedere alcunché – di dare un’altra opportunità al Sindaco uscente, con l’auspicio che egli possa dimostrare che attraverso l’esperienza fatta durante il suo primo mandato, abbia anche fatto tesoro degli errori commessi e quindi sia oggi in grado di affrontare il suo reclamato “secondo tempo” per segnare la rete del riscatto di Reggio e per far vincere l’orgoglio reggino, contro il maldestro tentativo di colonizzazione leghista attraverso un anziano forestiero che dopo la sconfitta, con tutta probabilità, farà rientro nella sua Massa, dimenticandosi di questa città".
Il Comitato per la Buona Destra di Reggio Calabria
Ernesto Reggio – Carlo Sbano – Pasquale Chirico
30-09-2020 15:55
Questa notizia è stata letta 3106 volte

NOTIZIE CORRELATE


23-10-2020 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Crisi Gom: Giannetta incontra il Generale Cotticelli. Intesa sul reclutamento del personale

"Non arretreremo di un passo sulla salute dei calabresi"
23-10-2020 - ATTUALITA'

Comunali Reggio Calabria. Klaus Davi: "Ricorso al Tar? Stiamo decidendo"

"Ci tengo a dire che per quanto mi riguarda a livello personale, le parole diffuse da Sigfrido Ranucci rappresentano già una vittoria"
23-10-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. Positivo il Sindaco di Crotone Vincenzo Voce

Positivo e asintomatico

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Coronavirus. La situazione in Calabria

Scatta anche in Calabria il coprifuoco notturno e la chiusura delle scuole superiori con attivazione della didattica a distanza. Il presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì ha firmato l'ordinanza che sancisce, per 15 giorni, a partire da ...
POLITICA

Reggio Calabria. Domani il sindaco Falcomatà presenterà la Giunta

Reggio Calabria. Domani sabato 24 ottobre alle ore 11.00 il sindaco Giuseppe Falcomatà presenterà la nuova Giunta comunale. La cerimonia si terrà sul Lungomare Italo Falcomatà, nell'area del ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Reggio Calabria, il Gom comunica: 13 nuovi positivi

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” comunica in data odierna sono stati sottoposti allo screening per 276 soggetti, di cui 13 risultati positivi al test. A seguito di 2 ...
ATTUALITA'

Coronavirus. A Bianco ottavo caso positivo

Ottavo caso positivo registrato a Bianco, così come comunicato dal Sindaco Canturi: "Condividiamo con la comunità la notizia dell’ottava positività nel nostro territorio; Abbiamo già proceduto ad emettere l’ordinanza di ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Calabria, Spirlì: "Se superiamo momento critico poi via d'uscita"

Catanzaro. "Se supereremo ancora una volta questo momento critico, come abbiamo già saputo fare, troveremo una via d'uscita come altri e, mi auguro, prima di tanti altri". Lo ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Due nuovi casi positivi a Taurianova

Nuovi casi positivi di coronavirus si sono registrati nel Comune di Taurianova: "Il Sindaco avvisa la popolazione che, nella giornata odierna, è stata accertata dalle Autorità competenti, la positività al Covid-19 di ulteriori due ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Il Gom di Reggio Calabria: "Scaricate l'app Immuni, è un atto di rispetto verso gli altri"

Reggio Calabria. Tra le più basse d’Italia, la cui media non supera comunque il 12% (troppo poco affinché abbiano una qualche ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Nessuna ordinanza di chiusura di piazze e luoghi della "movida", Falcomatà: "valuteremo dopo il weekend" VIDEO

Reggio Calabria. "Al momento nessuna ordinanza è stata emessa. Ci siamo dati il termine del fine settimana in sede di comitato convocato dal Prefetto per decidere il da farsi. Un fatto è certo, secondo quanto previsto dall'ordinanza della Regione firmata in mattinata dal presidente facente funzioni Nino Spirlì, con il quale ci siamo sentiti già nella giornata di ieri, ci sarà il coprifuoco anche per la città di Reggio Calabria". E' quanto ha dichiarato il Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà dopo la riunione in video conferenza presieduta dal Prefetto Massimo Mariani. Riunione nel corso della quale è stata annunciata una stretta dei controlli volta a far rispettare le misure anticovid e a evitare assembramenti nei luoghi per lo più frequentati dai giovani e in ...
ATTUALITA'

Ordinanza Regione Calabria, il coprifuoco avrà efficacia dalle ore 24:00 del 24 ottobre

CLICCA E VISUALIZZA IN BASSO PER CONSULTARE L'ORDINANZA Il presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì e il delegato del soggetto attuatore Antonio ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Catanzaro, divieto di stazionare nelle zone ritrovo dei giovani

Catanzaro. Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, ha emesso un'ordinanza anti-covid contingibile e urgente disponendo il divieto, valido da domani sabato 24 ottobre fino all'8 novembre, dalle ore 18 ...
ATTUALITA'

Nuova ordinanza anticovid in Calabria, Spirlì ai calabresi: "Tuteliamo la salute di tutti"

«L’ordinanza di oggi è uno strumento necessario per tutelare la salute di tutti noi calabresi. Non sarà un’ordinanza punitiva. Ci dovrete aiutare a ...
ATTUALITA'

Calabria, emergenza Coronavirus. Spirlì firma l'ordinanza: coprifuoco dalle 24 alle 5 VIDEO

Sospensione delle ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
SU IL SIPARIO!
SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
E' TUTTO CINEMA
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • disservizio idrico
  • L’invidia radice di ogni male
  • L’ascensore del G. O. M.
  • Limite di velocita’
  • Mancanza di acqua
  • Spazzatura a Santa Caterina
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica