Reggio Bene Comune: No ad una Reggio governata con il 'telecomando'
POLITICA

Il governo della città è un processo democratico articolato a più livelli

Reggio Bene Comune: No ad una Reggio governata con il 'telecomando'

Reggio Calabria. "Mancano pochi giorni ad un ballottaggio che deciderà il futuro della città e dei cittadini nei prossimi 5 anni. Dai social ai bar i supporters di Minicuci hanno scelto di usare l’attacco denigratorio e personale contro il Sindaco Falcomatà facendo dimenticare ai cittadini che il governo della città è un processo democratico articolato a più livelli che passa da Giunta, Consiglio comunale, Commissioni, Consulte, Comitati di quartiere ecc. e che le elezioni non riguardano solo la scelta del Sindaco ma di una visione strategica e complessiva concertata con i principali attori sociali.nConviene, evidentemente, il bullismo politico piuttosto che parlare di proposte concrete.
Minicuci ha continuato a disertare confronti pubblici offendendo la democrazia e l’intelligenza sia degli elettori che degli stessi giornalisti più volte trattati come degli “orditori di tranelli”; solo a 3 gg dal voto ne ha “concertato” uno a gusto suo.nUn “supertecnico” quale viene presentato il candidato di Salvini cosa dovrebbe temere? Che lezione non ha studiato per evitare puntualmente l’interrogazione? E cosa dovrebbe studiare ancora se, come dicono, è così preparato?
Evidentemente le eclatanti bugie e indecorose fandonie che stanno caratterizzando la campagna del Cdx verrebbero smascherate e rimarrebbe ben poco su cui dibattere.
La strategia è chiara ed i cittadini non sono fessi. Le “tasse più alte d’Italia” non le hanno messe né i Commissari né Falcomatà ma la Corte dei conti (per legge) a seguito del predissesto finanziario causato dalle giunte di destra del “Modello Reggio”. Pre-dissesto, ricordiamolo, a causa del quale non è stato possibile praticare nessuna riduzione o esenzione per le fasce deboli nei tributi locali; non si è potuto assumere nuovo personale; non si è potuto accedere a prestiti; non si è potuto praticare il “baratto amministrativo” per andare incontro a chi è economicamente debole; non si è potuto avere un bilancio dignitoso con risorse adeguate per la manutenzione ordinaria di strade, illuminazione, verde; non si è potuto investire nella qualità dei servizi essenziali.
Potremmo ancora proseguire ma vogliamo evidenziare questo ragionamento: non solo la destra ha portato al tracollo finanziario la città (oltre che averla macchiata dell’infamia di “primo Comune sciolto per ndrangheta”) ma per anni ha alterato la storia e la realtà agli occhi dei cittadini raccontando che i problemi derivanti dal pre-dissesto fossero effetto della mala gestione di Falcomatà e della sua incapacità piuttosto che dalla condizione di precarietà assoluta di risorse e serenità amministrativa. Come se lo 'ndranghetista che prima ti ha taglieggiato, facendoti andare in malora portandoti quasi a chiudere, andasse in giro a dire di non comprare nulla dal tuo negozio perché lo lasci nell’incuria, lo stai facendo fallire e che non vali nulla.
Questo è il Cdx di oggi che non si è mai voluto dissociare da quella pagina amministrativa che ha visto condannato “il sindaco più amato d’Italia” oltre che registrare la morte della Fallara; uccisa la seconda volta dalla sua cancellazione, nella memoria collettiva, operata ad arte da quegli stessi compagni ed amici da cui era circondata che l’hanno lasciata sola finanche al suo funerale. Il reggino ha memoria corta ed onora i suo aguzzini ma noi non dimentichiamo. Hanno cambiato partito ma sono sempre loro; ex assessori ed ex consiglieri del “Modello Reggio” compaiono lì in prima fila travestiti da agnelli accanto al loro “salvatore” con la benedizione lombarda di Salvini.
Da “difensori della città fino alla morte” a “traditori della città” per Potere. Chiediamo ai cittadini di sostenere convintamente la nostra città non consegnandola a chi la vorrebbe governare a distanza con il “telecomando” per attuare la scellerata “autonomia differenziata” che vedrebbe penalizzate pesantemente le regioni povere e la nostra amata Reggio in primis. Non abbiamo bisogno di forestieri non riconosciuti dai nostri territori; teniamoci “mogli e buoi” e pure i loro difetti ma con la certezza che non useranno la città per obiettivi che non siano quelli del bene della comunità."
Reggio Bene Comune
30-09-2020 16:02

NOTIZIE CORRELATE


21-10-2020 - ATTUALITA'

Roccella Jonica. Scortata al porto barca a vela con 100 migranti

L'imbarcazione intercettata da un'unità d'altura della Guardia di Finanza
21-10-2020 - ATTUALITA'

Anche a Reggio Calabria la manifestazione '3 Stelle in memoria delle vittime della strada'

Nella città di Reggio Calabria l'iniziativa sarà coordinata dalla neocostituita sezione locale di Angeli in moto
21-10-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. 6 positivi a Palmi: appartengono allo stesso nucleo familiare

Il Comune assicura: attivate tutte le procedure previste
21-10-2020 - ATTUALITA'

Servizio idrico calabrese, il Commissario Sorical Calabretta incontra il Sottosegretario Margiotta

Il sottosegretario, nel corso della discussione, ha assicurato massimo impegno del parte del Governo alle istanze provenienti dalla Regione Calabria
21-10-2020 - ATTUALITA'

Villa San Giovanni. 3 casi positivi nel Centro Riabilitazione di Cannitello: sospese le attività fisioterapiche

Lo rendono noto l'amministrazione giudiziaria e la direzione sanitaria

ULTIME NEWS

CULTURA

Epocal. Aperta la mostra permanente dell'ospedale Morelli di Reggio Calabria VIDEO

Reggio Calabria. Nei nuovi locali del Presidio ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Divieto di sostare in vie e piazze, venerdì si riunirà il "Comitato di ordine e sicurezza pubblica" VIDEO

Reggio Calabria. Dopo l'intervista rilasciata ai microfoni di ReggioTV sulle nuove norme previste dal Dpcm del 18 ottobre, il sindaco Giuseppe Falcomatà, è ritornato sull'argomento questo pomeriggio in una diretta Facebook. In particolare, il primo cittadino si è soffermato sui temi della riunione avuta questa mattina con il ministro Lamorgese ed anticipati oggi a ReggioTV, ovvero la chiusura di vie e piazze dopo le ore 21.00 per ridurre il rischio di contagio da Coronavirus. Proprio per discuter di questo argomento si riunirà, venerdì prossimo, il "Comitato di ordine e sicurezza pubblica" che vedrà confrontarsi il sindaco con il prefetto, il questore e le forze dell'ordine. Prima di procedere con l'emanazione dell'ordinanza comunale di divieto di sosta in alcune vie e piazze, Falcomatà ha spiegato che queste dovranno essere individuate. Nel frattempo, il sindaco Falcomatá ha anche convocato le associazioni di categoria per sentire il loro parere prima della decisiva riunione in prefettura. Durante il collegamento Facebook il primo cittadino ha anche annunciato che le sue "dirette" per dare aggiornamenti sull'allarme coronavirus, ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 4 nuovi casi positivi e un ricovero al Gom di Reggio Calabria

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica in data odierna sono stati sottoposti allo screening per 248 soggetti, di cui 4 risultati positivi al ...
CRONACA

Calabria. Incidente a bordo di una nave mercantile: marittimo salvato dalla Guardia Costiera FOTO

Cosenza. Un ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Nessun nuovo caso a Campo Calabro, da giovedì riaprono gli uffici comunali

Campo Calabro (Reggio Calabria). Nessun nuovo caso positivo al coronavirus a Campo Calabro. E' lo stesso primo cittadino, Sandro Repaci, a smentire le voci di nuovi contagi. Al ...
ATTUALITA'

Anche la Toscana ricorda Jole Santelli

Il Consiglio regionale della Toscana ha ricordato il presidente della Regione Calabria Jole Santelli, recentemente scomparsa, con un minuto di raccoglimento ad inizio della seduta odierna. A chiedere il momento di cordoglio la capogruppo della Lega Elisa Montemagni. «come ...
ATTUALITA'

Calabria Verde. Il genenerale Mariggiò risponde alla segreteria regionale Fnasla-Cisal

Catanzaro. Il commissario straordinario dell'Azienda Calabria Verde, generale Aloisio Mariggiò replica alla segreteria regionale del sindacato Fnasla Cisal: "Ho avuto modo ...
AMBIENTE

Depurazione. Proseguono i sopralluoghi voluti dall'Assessore De Caprio

La task-force della Regione per la depurazione, istituita per volontà dell’assessore all’Ambiente, Sergio De Caprio, con l’obiettivo di sostenere i sindaci, e composta da personale della Regione ...
CRONACA

Emergenza rifiuti. Reggio Calabria, ancora incendi ad Arghillà

Reggio Calabria. E' sempre più ingestibile la situazione dei rifiuti nella città dello Stretto. Ed anche nel quartiere Arghillà la situazione, come abbiamo più volte raccontato è critica. Alle ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Reggio Calabria, Usb Lavoro agricolo incontra la Prefettura per l'emergenza nella Piana di Gioia Tauro

Reggio Calabria. Si è da poco concluso l’incontro tra il Prefetto e una delegazione di USB Lavoro Agricolo per ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. In distribuzione gli avvisi di pagamento acconto TARI

La Hermes Servizi Metropolitani S.r.l. comunica che sono in distribuzione gli avvisi di pagamento relativi all’ ACCONTO Tassa Rifiuti anno 2020 (Ta.Ri.), pari al 75% di quanto dovuto applicando le tariffe vigenti ...
POLITICA

Reggio Calabria. Lunedì la prima seduta del Consiglio Comunale: il Sindaco presenterà la nuova Giunta

Reggio Calabria. Sarà Federico Milia a presiedere la prima seduta del nuovo consiglio comunale convocato per le ore 10 di lunedì 26 ottobre. A ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
PIANETA DILETTANTI
REGGIOTV SALUTE
Ogni giorno al TG
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.30

Strettamente Personale

Ore 21.40

Fuorigioco
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • disservizio idrico
  • L’invidia radice di ogni male
  • L’ascensore del G. O. M.
  • Limite di velocita’
  • Mancanza di acqua
  • Spazzatura a Santa Caterina
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress