La storia del Giro d'Italia in Calabria
SPORT

La prima tappa calabrese fu condivisa con la Basilicata . Fu la Potenza-Cosenza nel1929

La storia del Giro d'Italia in Calabria

Reggio Calabria.

Fu la leggenda di Alberto Binda, che tra gli anni Venti e gli anni Trenta di giri ne vinse cinque, a conquistare la maglia rosa in occasione del giro d’Italia che per la prima volta fece tappa in Calabria. Era il 1929, la tappa fu quella tra Potenza e Cosenza, vinta dallo stesso Binda. Il giro, gara ciclistica competitiva su strada promossa dalla Gazzetta dello Sport, era giunto alla sua diciassettesima edizione con la pausa degli anni tra il 1915 e il 1918, gli anni della Grande Guerra. L’anno dopo, il Giro previde due tappe interamente calabresi Reggio Calabria-Catanzaro e Catanzaro-Cosenza. Sul podio salirono Luigi Marchisio, che poi vinse anche il Giro, e Domenico Piemontesi. Era il 1930. Poi una lunga pausa per la Calabria e tra il 1941 e il 1945 nessuna corsa per alcuno. Era di nuovo tempo di guerra. In Calabria il Giro tornò nel 1949 con la tappa Villa San Giovanni-Cosenza, in cui si impose Guido De Santi. Il giorno dopo, nella tappa verso la Campania Cosenza-Salerno a vincere fu un’altra leggenda del ciclismo Fausto Coppi che poi avrebbe vinto il suo terzo Giro d'Italia. Questi furono anche i tempi di un altro grande ciclista italiano Gino Bartali. L’unica tappa calabrese del giro d’Italia negli anni Cinquanta fu Reggio Calabria-Catanzaro nel 1954 e ad aggiudicarsela fu Nino Defilippis mentre il giro fu vinto dallo svizzero Carlo Clerici.
Cinque in tre Giri furono le tappe calabresi negli anni Sessanta: nel 1961 la Reggio Calabria-Cosenza, conquistata dello spagnolo Antonio Suarez, e la Cosenza - Taranto vinta dall'olandese Pier Van Est; nel 1965 la Maratea-Catanzaro, conquistata dal belga Frans Brands, e quella interamente calabrese Catanzaro - Reggio Calabria vinta da Adriano Durante; nel 1967 il francese Jean Stablinski si impose sulla già rodata tappa Reggio Calabria-Cosenza. In quegli anni pedalò anche ciclista reggino Pepè Canale, il primo calabrese iscritto al Giro. I giri furono vinti dagli italiani Arnaldo Pambianco (1961), Vittorio Adorni (1965) e Felice Gimondi (1967).
Nel 1972 i luoghi calabresi coinvolti furono tre: Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria; sul podio salirono il belga Roger De Vlaeminck, lo svedese Gosta Pettersson e l’italiano Attilio Benfatto, morto lo scorso 5 aprile. Vinse il Giro il tedesco Eddy Mercks e replicò il podio anche nel 1974 e nel 1975, anno in cui fu ancora il belga Roger De Vlaeminck a vincere sulla tappa Bari-Castrovillari. Sempre lui si aggiudicò la tappa calabrese Reggio Calabria Cosenza nel 1976, mentre la Cosenza- Matera fu vinta dal belga Johan De Muynck. Il Giro d'Italia, quell'anno, fu vinto dagli italiani Fausto Bertoglio e, l'anno dopo, ancora da Felice Gimondi. Nel 1981 fu la volta di Moreno Argentin che si aggiudicò la frazione da Sala Consilina-Cosenza mentre la Cosenza-Reggio Calabria fu di Serge Parsani. Il Giro quell'anno fu vinto ancora da un italiano, Giovanni Battaglin. Nel 1982 sulla Castellamare di Stabia-Diamante vinse Francesco Moser e sull’inedita tappa Palmi-Camigliatello vinse invece il francese Bernard Becaas. Nel 1985 vinsero Paolo Rosola e il portoghese Acacio De Silva rispettivamente sulla Matera-Crotone e sulla Crotone-Paola. Nel 1986 lungo la Villa San Giovanni-Nicotera si impose Gianbattista Barronchelli mentre la tappa Nicotera-Cosenza fu vinta dallo statunitense Greg LeMond. In questo decennio l’ultima tappa fu quella del 1989 quando lo svizzero Rolf Jarmann si aggiudicò la frazione Scilla - Cosenza.
Gli anni Ottanta furono anche quelli del cosentino Pino Faraca, maglia bianca del Giro 1980 e miglior giovane dell'edizione. In questi anni il Giro fu vinto dagli italiani Giovanni Battaglin (1981) e Roberto Visentini (1986) e dai francesi Bernard Hinault (1982 e 1985) e Laurent Fignon (1989).
Nel 1993 e nel 1995 vi furono solo gli arrivi alle terme Luigiane, tappe rispettivamente vinte dal sovietico Dmitrij Konisev e dall'italiano Maurizio Fondriest. Nel 1996 il giro partì dalla Grecia e approdò Catanzaro e a Crotone con lo spagnolo Angel Edo e con il francese Pascal Hervè. La tappa Amantea - Monte Sirino fu vinta da Davide Rebellin. Nel 1997 tappa a Castrovillari, di arrivo da Cava dei Tirreni e di partenza per Taranto, con nuova vittoria di Konisev e un primo posto per Mario Cipollini. Il Giro in quegli anni fu vinto dallo spagnolo Miguel Indurain (1993), dallo svizzero Tony Rominger (1995), dal russo Pavel Tonkov (1996) e dell'italiano Ivan Gotti (1997). Nel 1999 per la prima volta tappa a Vibo e alle Terme Luigiane. Vinse la tappa il francese Laurent Jalabert. Il giorno successivo, nella tappa Terme Luigiane - Monte Sirino vinse il colombiano Jaime Gonzales. Questo fu l'anno della squalifica per doping di Marco Pantani a Madonna di Campiglio e di un'altra vittoria del Giro per Ivan Gotti. Agli albori del 2000 anche Scalea nel cosentino fu la tappa di arrivo da Paestum con il polacco Jan Svorada vittorioso e Stefano Garzelli vincitore finale del Giro. Questi furono anche gli anni del cosentino Coppolillo e del sidernese Sgambelluri.



La storia continuò nel 2003 con nuovo arrivo alla Terme Luigiane con il campione Stefano Garzelli e poi a Vibo Valentia con l'australiano Robbie McEwen. La corsa proseguì nel 2005 con la partenza del Giro da Reggio e la fine della tappa a Tropea con la vittoria di Paolo Bettini e le tappe Catanzaro Lido - Santa Maria del Cedro, vinta dall'australiano Robbie McEwen, e Diamante - Giffoni Valle Piana, vinta da Danilo Di Luca. In quell'edizione a Reggio, prima della partenza vi fu un cronoprologo vinto dall'australiano Brett Daniel Lancaster. Il Giro d'Italia nel 2005 fu vinto da Paolo Savoldelli. Nel 2008 la provincia di Vibo fu ancora protagonista con la partenza da Pizzo. La tappa fino a Catanzaro venne vinta dal mannese naturalizzato britannico Mark Cavendish mentre la tappa Belvedere Marittimo - Contursi fu del russo Pavel Brutt. Il Giro d'Italia nel 2008 fu vinto dallo spagnolo Alberto Contador; nel 2011 a Tropea salì sul podio Oscar Gatto dopo la partenza da Sapri e il Giro fu vinto dal compianto Michele Scarponi, recentemente scomparso e ricordato in questa centesima edizione; nel 2013 altro arrivo inedito a Serra San Bruno da Policastro con il primato di Enrico Battaglin e la tappa Cosenza- Matera. Questo fu l'anno della prima vittoria del Giro d'Italia per il messinese Vincenzo Nibali. Un anno fa la Catanzaro-Praia a Mare con la vittoria di Diego Ulissi e il secondo podio per il messinese Vincenzo Nibali. Oggi e domani con le tappe Reggio Calabria - Terme Luigiane e Castrovillari-Alberobello, in questa centesima edizione del Giro, la storia rosa in Calabria continua.


Anna Foti
11-05-2017 14:55

NOTIZIE CORRELATE


22-06-2017 - SPORT

"Basket in rosa" / Il PalaCalafiore s'accende con la verve dell'ex campionessa d'Italia Invernizzi, neovicepresidente nazionale Fip

Evento affollato di giovani atlete, familiari e sostenitori, nell'auspicio di rivitalizzare il movimento
18-06-2017 - SPORT

Crotone salvo, si conclude il giro d'Italia di Mister Davide Nicola

Partito il 9 giugno dalla Calabria con l'intento anche di sensibilizzare sul tema della sicurezza stradale
18-06-2017 - CULTURA

Il festival "Porte aperte" di Cremona censura il nuovo film di Fabio Mollo "Il Padre d'Italia". Lo denuncia il regista reggino sui social

Il tema dell'omogenitorialitā non garba ai vertici dell'Amministrazione lombarda (di centrosinistra). Che il lungometraggio neanche l'avrebbero visto

ULTIME NEWS

ECONOMIA

Welfare e sistema mutualistico, incontro a Palazzo Alvaro

Reggio Calabria. La crisi e il progressivo calo delle risorse disponibili hanno codeterminato, insieme alla sostanziale "fine" del sistema del Welfare italiano (e non solo), una notevole difficoltà a far fronte alle ingenti ...
CRONACA

'Ndrangheta: trafficante di droga si costituisce a Roma VIDEO

Roma. Un latitante calabrese condannato in primo grado a 20 anni di carcere per ...
CRONACA

Crisi idrica a Villa San Giuseppe, il Comitato Permanente della Vallata del Gallico scrive al Sindaco

Al Sig. Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà e p.c. al Sig. Presidente del Cons. Comunale Demetrio Delfino .al Delegato per ...
CRONACA

Reggio Calabria. Accusato di rapina, arrestato 72enne

Reggio Calabria. E’ accusato di aver organizzato e messo a segno una rapina. I Carabinieri della Stazione Rione Modena hanno arrestato un 72enne, già con precedenti per reati contro il patrimonio. Un episodio per il quale Giuseppe Surace ...
CRONACA

Reggio, false dichiarazioni a pubblico ufficiale: due cittadini georgiani arrestati

Ieri, nell’ambito della costante ed attenta attività di controllo del territorio, il personale della Polizia di Stato, in servizio presso il Nucleo Volanti della Questura di Reggio ...
CRONACA

Trovato in possesso di armi rubate e contante di 270 mila euro, nei suoi confronti eseguito sequestro ai fini della confisca

Placanica (Reggio Calabria). Nella mattinata odierna, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della ...
ATTUALITA'

Anas: incontro presso la Regione Calabria per discutere delle aree di servizio lungo l'A2 Autostrada del Mediterraneo

Presso la sede della Regione Calabria si è tenuto l'incontro tra Regione, Anas, Gestori e Concessionari ...
SPORT

Reggina. Nuovi ingressi nella compagine societaria? Il chiarimento: "per il momento solo illazioni"

Comunicato Stampa Reggina 1914. Sono diversi gli articoli riguardanti eventuali ingressi nella compagine societaria della Reggina che nelle ultime ore sono stati ...
ATTUALITA'

Immigrazione. Reggio Calabria al via le Olimpiadi dell'Accoglienza VIDEO

Reggio Calabria. Olimpiadi dell'Accoglienza, si parte. Reggio ...
ATTUALITA'

'Ndrangheta: Klaus Davi farā appello in tv alla Boschi contro le "querele temerarie"

Riceviamo e pubblichiamo: "Klaus Davi, che è stato querelato nei giorni scorsi da un condannato in via definitiva per ‘Ndrangheta, appartenente al feroce clan Labate detto ...
ATTUALITA'

Reggio, approvati i progetti esecutivi per la palestra Scatolone, l'Arena Lido e la palestra di San Giovannello

Reggio Calabria. La Giunta comunale di Reggio Calabria ha approvato i progetti definitivi ed esecutivi di tre importanti opere inserite ...
CRONACA

Adesca ragazzina minorenne, arrestato 63enne a Gioia Tauro: č accusato di violenza sessuale VIDEO

Nella notte del ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CITYNOW
The easy way to enjoy your life
PIANETA DILETTANTI
SU IL SIPARIO!
SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
DIRETTA STREAMING

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Chisti Simu
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Stada pericolosa
  • Votiamo con la nostra testa
  • Luci spente svincolo autostrada Spirito Santo
  • Luci spente svincolo autostrada Spirito Santo
  • Turismo e CULTURA a RC?
  • Acqua non potabile
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
viola
idomotica