Quanto ne sapete sui Mondiali? Curiosità storiche alla vigilia di Russia 2018
SPORT

La finale il 15 luglio

Quanto ne sapete sui Mondiali? Curiosità storiche alla vigilia di Russia 2018

L'estate calcistica 2017 ha deluso le vostre aspettative? Le trattative di calciomercato non vi bastano più? Nessun problema, la stagione di Serie A 2017/18 e quella di Champions League sono iniziate da poco e vi terranno compagnia fino al prossimo maggio.
Ma la prossima sarà l'estate dei Mondiali, un evento che voi amanti del calcio non potete assolutamente perdere. Non ci saranno lunghe pause al termine delle competizioni per club, visto che l'ultimo avvenimento degno di nota è la finale di Champions del 26 maggio a Kiev: poco più di due settimane dopo avrà inizio il torneo più prestigioso per squadre nazionali, non lontano dalla capitale ucraina.



Sarà infatti la Russia, per la prima volta in assoluto, a organizzare un campionato mondiale, offrendo le sue meravigliose città come sfondo delle 64 gare previste dal calendario della competizione. Il 14 giugno 2018 gli appassionati di questo sport saranno incollati alla tv per assistere al primo match del torneo, nel quale farà il suo esordio la nazionale russa, nell'antico stadio moscovita, già casa della nazionale sovietica prima del 1991: il celebre Lužniki.



Mosca non offre solamente una struttura: il nuovo impianto della capitale è stato inaugurato nel 2014, dopo diversi anni di lavori, prende il nome di “Otkrytie Arena” ed è teatro delle partite casalinghe del famoso Spartak Mosca.
La Nazionale nostrana non è più tra le partecipanti della Coppa del Mondo 2018: dopo una disfatta storica che non si verificava da circa 60 anni, l'Italia è stata costretta a rinunciare al viaggio in Russia della prossima estate. Fatale lo 0-0 degli Azzurri contro la Svezia nel match di ritorno disputato a San Siro, che vale alla Svezia la qualificazione ai Mondiali 2018. Per gli italiani appassionati di calcio, il tanto sentito rito dell'appuntamento estivo con i Mondiali, il prossimo giugno, non ci sarà.



Tuttavia, la competizione monopolizzerà le vostre giornate per poco più di un mese, fino alla finalissima del 15 luglio che decreterà la nazionale vincitrice del ventunesimo campionato mondiale della storia.
La prima parte del torneo è quella che presenta il maggior numero di gare, ben 48, dal 14 al 28 giugno; le altre 16 saranno disputate a partire dal 30 giugno fino al 15 luglio, ma ci sarà la logica dell'eliminazione diretta, dagli ottavi fino alle finali.
Per aggiornamenti in presa diretta sui mesi preparatori al torneo, c'è il sito della FIFA, mentre sulla Snai è già possibile consultare le quote antepost per lanciare un pronostico su Russia 2018

L'organizzazione del torneo
Com'è organizzata la fase a gironi? Ci sono otto gruppi con quattro squadre ciascuno e solo le prime due classificate di ogni girone passano di diritto ai turni ad eliminazione diretta. Sono proprio questi i match che fanno entusiasmare i tifosi, perché nel corso di una singola partita si decide il futuro di due intere nazioni: le emozioni si amplificano ulteriormente se nessuna delle due formazioni riesce a vincere nei 90 minuti. I tempi supplementari e gli eventuali penalty hanno mietuto vittime illustri nelle precedenti edizioni del campionato, anche nel corso delle finali.



Indelebili nella memoria gli sfortunati tiri dal dischetto che impediscono agli azzurri, nel mondiale casalingo del 1990, di raggiungere la finale contro la Germania; o la lotteria dei rigori che ad USA '94 consegna la Coppa del Mondo alla nazionale verdeoro, lasciando l'Italia ancora a secco; o i penalty che consentono alla Francia padrona di casa di superare i quarti di finale nel 1998 sempre contro gli azzurri, con la dolorosa traversa dell'ultimo rigore di Gigi Di Biagio.
Ma nel decennio '2000, per la nazionale azzurra le cose iniziano ad andare per il verso giusto, a partire proprio dagli Europei del 2000 ospitati da Belgio e Olanda. La semifinale contro gli Orange padroni di casa vede un Francesco Toldo ispiratissimo, in grado di parare diversi penalty agli olandesi e di regalare ai suoi compagni la finale degli Europei, persa poi con la Francia per via del golden gol di David Trezeguet.
Ma i ricordi di ogni tifoso italiano sono riservati alla finale vinta contro la Francia nel Mondiale di Germania 2006, proprio grazie alla lotteria dei rigori. Questa volta i calciatori italiani, capitanati da Fabio Cannavaro e guidati dal tecnico Marcello Lippi, riescono a mantenere la lucidità necessaria dopo l'1-1 dei tempi regolamentari e a tirare con freddezza i cinque rigori che li portano ad alzare la Coppa del Mondo. L'errore decisivo dal dischetto, ironia della sorte, è proprio di quel David Trezeguet che condannò gli azzurri agli Europei 2000 con il suo golden gol.



Le storie che ogni Mondiale porta con sé non hanno solamente un valore calcistico o sportivo: le gare della nazionale a cui si assiste con i propri amici, parenti, conoscenti o sconosciuti, assumono anche valenza sociale e affettiva, un modo per stare insieme, uniti, a sostegno del proprio paese, sempre con il dovuto rispetto delle nazionali avversarie e delle loro culture


04-12-2017 12:44

NOTIZIE CORRELATE


18-09-2018 - CRONACA

Chiede "mazzetta" per atto di successione, arrestato per corruzione dipendente dell'Agenzia delle Entrate

E' accaduto a Cosenza: l'arresto eseguito dalla Guardia di Finanza
18-09-2018 - CRONACA

Appicca incendio in Parco Aspromonte, denunciato 45enne

Sorpreso dai Carabinieri Forestali
18-09-2018 - CRONACA

Dissequestrato e consegnato al legittimo proprietario il Canile di Campo Calabro

Era stato sequestrato lo scorso 31 maggio
18-09-2018 - CRONACA

Melito Porto Salvo: sgomberata una lavanderia confiscata alla cosca Iamonte

Prosegue l'attività della Prefettura e delle Forze dell'Ordine per lo sgombero degli immobili confiscati alla criminalità organizzata

ULTIME NEWS

SPORT

Reggina, è una notte da incubo. Il Trapani bussa tre volte

Reggio Calabria. Una notte da incubo. Un esordio da dimenticare. La Reggina torna da Trapani con le ossa rotte. Al “Provinciale” finisce 3 a 0 per i siciliani. Gara senza storia. Risultato mai in discussione. Il Trapani chiude la ...
CRONACA

Controlli dei Carabinieri nel reggino: 5 arresti FOTO

A conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Gruppo Carabinieri di ...
ATTUALITA'

Scuola. Suona la prima campanella, ma non per i bambini di Roccaforte del Greco

Reggio Calabria. E’ suonata puntuale la prima campanella in tutte le scuole calabresi. Sono oltre 275 mila gli alunni, tra i 5 e 18 anni, che hanno varcato le soglie delle loro aule per ...
ATTUALITA'

Nuovo anno scolastico, gli auguri di Lina Zaccheria Dirigente dell'Ufficio Scolastico reggino

Carissimi, per l'inizio del nuovo anno scolastico ho il piacere di rivolgere a tutti voi, Studentesse e Studenti, ai dirigenti, ai docenti, alle famiglie, al personale ...
CRONACA

Reggio. Arrestato 34enne, è accusato di rapina impropria aggravata

Reggio Calabria. Gli investigatori della Squadra Mobile hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Reggio Calabria nei confronti di BEVILACQUA Cosimo, ...
CRONACA

Caulonia. Voleva gettarsi dal Ponte Allaro, 39enne salvata dalla Polizia Stradale

Cauolonia (Reggio Calabria). Nei giorni scorsi, il personale della Polizia di Stato in servizio presso il Distaccamento di Polizia Stradale di Siderno, durante l’espletamento dei servizi di ...
CRONACA

Reggio. Furto in appartamento con bottino di 20 mila euro, arrestati due georgiani

Reggio Calabria. Gli investigatori della Squadra Mobile hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP presso il locale Tribunale nei confronti di ...
CRONACA

Reggio, allontanati dal Lido Calajunco prendono a pietrate il locale: rincorsi e aggrediti dai clienti finiscono in ospedale

Reggio Calabria. Stanotte, presso il lido Calajunco sul lungomare del capoluogo reggino personale delle ...
CRONACA

Cardeto, rinvenuta una piantagione di marijuana

Nella mattinata di ieri, in località Pantano di Cardeto, nell’ambito di un ampio servizio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Reggio Calabria, finalizzato al contrasto del fenomeno della coltivazione illegale di canapa indiana nel reggino, i ...
CRONACA

Aveva commesso diversi reati in Calabria, latitante dal 2014: arrestato 48enne bulgaro

Gioia Tauro (Reggio Calabria). I Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, col supporto dei colleghi della Compagnia CC di Soverato, hanno rintracciato e tratto in arresto un cittadino ...
CRONACA

Controlli dei Carabinieri. Un arresto e tre denunce nella Locride

Locri (Reggio Calabria). Tre persone denunciate, una arrestata su ordine dell’Autorità Giudiziaria e due piantagioni di canapa indiana rivenute. Questo il bilancio di un servizio di controllo straordinario del ...
CRONACA

Operazione 'Green Mountain' altro colpo inferto ai produttori di canapa indiana: altri 5 rinvenimenti di piantagioni

Nardodipace e Fabrizia (Vibo Valentia). A conclusione di un’intensa attività repressiva, continuano i rinvenimenti ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
VIOLA A2.0
RASSEGNA STAMPA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Teatro

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • Mancata pulizia caditoia
    • Certi cittadini campioni di incivilta’
    • Degrado di una citta’
    • problema orti
    • Rassicurazioni circa il servizio porta a porta
    • Perdita d’acqua in via sbarre inferiori
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    viola
    Basta vittime 106
    idomotica
    Italpress