Viola penalizzata di 34 punti, la nota dei Total Kaos:
SPORT

"Sarebbe una follia accettare supinamente il -34 che ci è stato inflitto dal Tribunale sportivo"

Viola penalizzata di 34 punti, la nota dei Total Kaos: "sono i tifosi gli unici a pagare, chi ha tradito se ne deve andare"

Riceviamo e pubblichiamo: "I Total Kaos, domenica prossima, saranno lì. Sui gradoni di un altro palazzetto, nell’ennesima trasferta, di una stagione che sta volgendo al termine nel peggiore dei modi. Quello è il nostro posto. Lì sappiamo esprimere al meglio l’amore e la passione per una maglia e dei colori che ormai da 28 anni fanno parte della nostra quotidianità. Saremo lì, ad Agrigento, perché per noi non è finita per niente! E soprattutto perché NOI non la tradiremo mai!




Non può dirsi la stessa cosa per gli attori principali di questo nuovo ultimo colpo di scena che la Lega Pallacanestro, e ahi noi, la nostra società, ci hanno regalato. L’ennesimo colpo di scena, l’ultimo, di anni travagliatissimi, durante i quali sono state sempre poche le cose che sono andate per il verso giusto. Dire che i vertici del basket italiano non aspettassero altro per affossare l’intero movimento nella nostra città, è una voce che sta circolando in città, tra appassionati e tifosi dell’ultima ora. Ma come spesso accade, Noi preferiamo fare la voce fuori dal coro. Dicendo quello che pensiamo e nell’unico modo che conosciamo, mettendoci la faccia!



Sarebbe una follia accettare supinamente il -34 che ci è stato inflitto dal Tribunale sportivo. Ma riteniamo anche che il consueto vittimismo che ha marchiato intere generazioni prima della nostra, in una terra, certo, piena di problemi, non sia l’atteggiamento giusto. La Lega ha usato la mano pesante, anche troppo, decidendo di condannare non solo i presunti autori del reato che viene contestato alla società, ma un’intera città che ha dato al basket molto di più di quello che ha ricevuto dall’ambiente della palla a spicchi. Le ingiustizie sono sempre dietro l’angolo, e noi, come realtà sportiva ma anche cittadina, siamo abituati a fare la parte dell’agnello sacrificale. Ma questa volta, come tutte le altre volte del resto, NOI vogliamo vederci chiaro. Vogliamo capire chi ha tradito. La causa, la gente, le aspettative dei tifosi, fate voi.



Chi ci conosce sa benissimo che tra NOI e l’ambiente societario non c’è mai stato un buon feeling. Abbiamo guardato con diffidenza in questi anni all’operato della dirigenza, arrivando anche allo scontro frontale, perché non ci riconoscevamo nello stile e nelle idee portate avanti dalla società. Oggi però non vestiamo i panni di chi vuole solo accusare questo e quello. Vogliamo aspettare il corso della giustizia sportiva. Ma una cosa vogliamo dirla ai Soloni della teoria che “tutto quanto fa la società va bene, perché ci mantiene il giocattolo”: la Viola non è solo una squadra di basket. La Viola siamo noi, TUTTI NOI TIFOSI, con i momenti di esaltazione e le sconfitte, i trionfi e i fallimenti. Un MITO caduto più volte nella polvere ma sempre in grado di rialzarsi da se, con la forza del suo popolo, che vale molto di più di una schifosa fideiussione. Allora, chi decide, ha deciso, o deciderà, di prendere in mano le redini del MITO deve capire che prende per mano questa città, le sue contraddizioni, la sua gente, e una passione sconfinata per quei colori, e non solo un “giocattolo” che fa spettacolo. Chi si assume la responsabilità di portare in giro la canotta con su scritto VIOLA REGGIO CALABRIA, deve essere trasparente! Deve essere in grado di rappresentare con stile questa città, che ha sempre saputo ricambiare con la passione e il seguito fuori casa, gli sforzi di chi ha avuto l’onore di presiedere la nostra gloriosa VIOLA. L’onore. Non solo l’onere.
Ma come al solito, SONO I TIFOSI GLI UNICI A PAGARE, per cui lo diciamo già da ORA, CHI HA TRADITO, SE NE DEVE ANDARE!"
Always Total Kaos 1990



11-04-2018 12:48

NOTIZIE CORRELATE


21-09-2018 - CRONACA

Commerciante di carni ucciso in macelleria in Calabria, in 4 finiscono in manette

Operazione dei Carabinieri tra Catanzaro e la Lombardia
21-09-2018 - POLITICA

Villa San Giovanni, assegnazione impianti sportivi. Caminiti: "una svolta che consente agibilità senza costi aggiuntivi"

Il Tar conferma la bontà dell'azione amministrativa della Giunta comunale
20-09-2018 - ATTUALITA'

Reggio, venerdì operazioni di scarifica e stesura del nuovo tappetino bituminoso in via Santa Caterina d'Alessandria

Si invitano i cittadini a rispettare i divieti di sosta regolarmente apposti

ULTIME NEWS

CRONACA

Melito Porto Salvo, bimba di 7 mesi rimane chiusa in auto parcheggio Lidl, salvata da responsabile sicurezza

Melito Porto Salvo (Reggio Calabria). Molti Casi di cronaca, riportano spesso di bambini dimenticati ho abbandonati sulle macchine dai genitori ...
CRONACA

"Mala depurazione", indagato anche l'attuale Sindaco di Reggio Calabria. I pm: "è un atto dovuto" VIDEO

Reggio...
ATTUALITA'

Scuola. Chiuso il plesso "Perri" di Careri, il Sindaco si attiverà con la Regione per la riapertura

Reggio Calabria. Giovedì mattina, come preannunciato, si è tenuta presso il Palazzo del Governo una riunione, convocata dal Prefetto Michele di ...
CRONACA

Masso in autostrada all'altezza di Gallico, danni per alcuni mezzi in transito: scongiurate gravi conseguenze

Reggio Calabria. Non è chiaro ancora se sia caduto da un costone sovrastante la carreggiata o da un mezzo in transito. Certo ...
CRONACA

Si finge poliziotto e ricatta due donne: arrestato 35enne di Molochio FOTO

Il 18 settembre scorso i Carabinieri della Compagnia di ...
CRONACA

Fermato allo svincolo di Gioia Tauro e sorpreso a trasportare in auto oltre un kg di cocaina: arrestato 52enne

Ieri, gli Agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Palmi, durante l’espletamento dei servizi di controllo del territorio ...
CRONACA

"Mala depurazione", sequestrati 14 impianti: 53 in tutto gli indagati. Ci sono anche sindaci

Reggio Calabria. Personale militare della Direzione Marittima - Guardia Costiera - di Reggio Calabria, ha posto sotto sequestro preventivo n° 14 impianti di depurazione ...
ATTUALITA'

Scuola chiusa a Careri al suono della prima campanella, il Prefetto convoca tavolo

Reggio Calabria. Al suono della prima campanella, 35 piccoli allievi del plesso della Scuola primaria “Perri” di Careri, centro aspromontano del versante ionico, si sono visto ...
ATTUALITA'

Inizia la Scuola. Risolto il problema dello scuolabus di Platì

Reggio Calabria. Nel pomeriggio odierno, si è tenuta presso questo Palazzo del Governo, una riunione perla problematica, sollevata da alcuni genitori del Comune di Platì, concernente il mancato trasporto,con lo scuolabus, ...
CRONACA

Seminara: maltratta il fratello anche davanti agli agenti di Polizia, arrestato 36enne

Nella serata di ieri, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Palmi hanno tratto in arresto OLIVERI Francesco, 36enne, pluripregiudicato di Seminara, responsabile di maltrattamenti in ...
CRONACA

Reggio, Operazione Alto impatto: occhi puntati sul quartiere Arghillà, 2 arresti

“I servizi straordinari di controllo del territorio sull’area ove insiste il quartiere di Arghillà altro non sono che la prosecuzione nell’attività di prevenzione ...
ATTUALITA'

Roma, il Ministro per il Sud Barbara Lezzi ha incontrato una delegazione di Confesercenti Reggio Calabria

Roma. Il Ministro per il Sud Barbara Lezzi ha incontrato oggi una delegazione di Confesercenti della provincia di Reggio Calabria, guidata dal ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
VIOLA REGGIO CALABRIA
CHISTI SIMU
SU IL SIPARIO!
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Mancata pulizia caditoia
  • Certi cittadini campioni di incivilta’
  • Degrado di una citta’
  • problema orti
  • Rassicurazioni circa il servizio porta a porta
  • Perdita d’acqua in via sbarre inferiori
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
viola
Italpress
idomotica
Basta vittime 106