Reggina, esordio col botto a Ferrara: al "Mazza" finisce 1-3

Autore Redazione Rtv | dom, 14 ago 2022 22:39 | 16 viste | Reggina Serieb Calcio
Una prestazione tecnicamente e tatticamente perfetta quella degli uomini di Pippo Inzaghi
Una partita a senso unico che ha premiato la Reggina dopo una prestazione tatticamente e tecnicamente perfetta da parte degli uomini di Pippo Inzaghi. Gli scongiuri da parte del tecnico piacentino alla vigilia sono forse serviti e se questa Reggina deve ancora essere migliorata in alcuni reparti, i tifosi possono davvero sognare. La partita di “Ferragosto” può essere considerata un test più che positivo per Inzaghi che all’esordio sulla panchina calabrese ha ricevuto applausi da parte dei 300 tifosi amaranto giunti a Ferrara.
Un 1-3 che ha premiato la Reggina alle conclusione dei 90’ di gioco. Ad aprire le danze dopo un primo tempo a senso unico ci ha pensato Crisetig allo scadere della prima frazione di gioco: una serpentina in area di rigore coronata dal pallone finito alle spalle di un Alfonso straordinaro. Le parate dell’estremo difensore hanno colmato una differenza reti che sarebbe potuta essere ancora più ampia. I padroni di casa, scesi in campo con un piglio in più nel secondo tempo, non hanno potuto far nulla contro gli avversari e nel momento migliore degli estensi che la Reggina ha trovato la rete dello 0-2 con Menez. A finire sul tabellino dei marcatori anche Rivas, protagonista di un primo tempo da non pervenuto ma migliore in campo nel secondo, autore dell’assist sulla rete del francese e protagonista con la rete dello 0-3.
Nei minuti finali che la Spal ha provato a rialzare la testa con la rete di La Mantia siglata a dieci minuti dalla conclusione. Il pressing dei padroni di casa ha però trovato un Colombi, preferito a Ravaglia, in ottima forma e protagonista con una parata straordinaria su Finotto.
Primi tre punti per la Reggina che torna a Reggio Calabria con grande gioia dopo un esordio molto convincente. La prossima settimana un’altra trasferta attenderà i calabresi che faranno visita alla Ternana, uscita sconfitta da Ascoli per 2-1.

Aggiornamenti e notizie