Reggina, Inzaghi: "Non facciamo voli pindarici, sullo 0-3 non mi

Autore Redazione Rtv | dom, 14 ago 2022 23:30 | 3 viste | Reggina.inzaghi Spal
Il tecnico ha confermato ulteriori mosse di calciomercato e chiarito la polemica con Venturato
Le parole di Pippo Inzaghi al triplice fischio del match che ha visto la vittoria della Reggina per 1-3 sulla SPAL.

SUL MATCH- "Sono molto soddisfatto dei primi 65', sullo 0-3 potevamo fare qualcosa in più. Non mi è piaciuto l'atteggiamento della squadra. Poteva riaprirsi una partita che non aveva più storia. Ancora non è stato fatto nulla e dobbiamo crescere molto. Non possiamo più permetterci di riaprire una gara chiusa".

SUI SINGOLI- "Fabbian e Pierozzi sono rispettivamente 2003 e 2001. Hanno fatto molto bene. Liotti è stata una scoperta fatta in seguito all'indisponibilità di Lollo,Majer e Obi, quest'ultimo sarà pronto ta tre settimane circa. La rosa al completo potrà regalarci ulteriore divertimento. Menez? So che tipo di calciatore è, sono molto contento per lui".

OBIETTIVO STAGIONALE: "Non ha senso fare voli pindarici. L'obiettivo è quello di rimanere fuori dalla zona calda. Le squadre attrezzate sono tante. In questi tre anni punterà a far ritornare la Reggina dove merita. Sul mercato? C'è ancora qualcosa da fare".

POLEMICA CON VENTURATO- "Ad inizio partita non l'ho visto ed ho salutato il suo secondo, a fine partita non voleva salutarmi ma non c'è problema".

Aggiornamenti e notizie